• STUDIO LEGALE MICHIELAN

Cons.Stato,Sez. III, n.3541/15 - Si deve tener conto del reddito dell'itero nucleo familiare per il pagamento delle rette dei di


OBBLIGATI I FAMILIARI AD INTEGRARE LE RETTE DEI DISABILI DA ASSISTERE: COSI’ CAMBIA L’ORIENTAMENTO GIURISPRUDENZIALE (Cons. di Stato, Sez. III, n. 3541/2015).

 

 

I redditi dei familiari vanno considerati ai fini del pagamento delle rette di ricovero degli assistiti con handicap grave, il cui reddito da soli non consente la soddisfazione.

 

Ai Comuni non spetta di integrare le rette di ricovero, essendo i familiari ex art. 433 c.c. tenuti a compartecipare in forza di doveri di solidarietà e di assistenza verso l’assistito disabile.

 

Così il Consiglio di Stato, con la sentenza del 15.07.2015 n. 3541/2015, qui pubblicata, ha rivoluzionato il precedente orientamento, in forza del quale non si doveva tener conto del reddito dell’intero nucleo familiare ai fini di ottenere un’integrazione economica dei portatori di handicap gravi, ai sensi dell’art. 3, co. 2, D.Lgs. n. 109/98, come affermato dal TAR Veneto, Sez. III sentenza n. 435/2013, debitamente riformata.



Scarica allegato